Sospensione incontri formativi

“Collaboriamo con l’inevitabile, consideriamo questa situazione, e in generale tutta la vita, come una scuola e un campo di apprendimento in cui è possibile per noi capire, imparare e sviluppare nuove facoltà”.

Roberto Assagioli
Tratto da “Libertà in Prigione”

In osservanza del DPCM del 4 marzo 2020, gli incontri di meditazione, i seminari e le conferenze dell’Associazione Sul Sentiero sono momentaneamente sospesi.

AMORE PER SE STESSI- seminario breve di formazione al benessere con Nives Favero

AMORE PER SE STESSI
luoghi comuni da capire e tecniche da imparare per avere cura di 

Seminario breve di formazione al benessere con:

Nives Favero
psicologa, psicoterapeuta
autrice del libro : “Amare senza farsi male”, TerraNuova Ed.

Sabato 16  novembre 2019, ore 9,15-12,30

presso sede Auser di Scandicci, Via IV Novembre, 13 con accesso anche da piazza Piave (adiacente al cinema “Cabiria”)
Leggi tutto “AMORE PER SE STESSI- seminario breve di formazione al benessere con Nives Favero”

CLIMATE CHALLENGE: ogni piccola azione produce un cambiamento

image.png
OGNI PICCOLA AZIONE PRODUCE UN CAMBIAMENTO
Che ci possiamo fare noi?
Quando si parla di grandi tematiche si finisce sempre a pensare che la vera differenza possa esser fatta da grandi task-force: politici e potenti del mondo.
È certo che sia così, ma non possiamo restare a guardare senza provare a portare un contributo alla causa, perché ogni piccola azione produce un cambiamento.
L’ispirazione di Greta
In questi ultimi mesi si è spesso sentito parlare di Greta Thunberg, sedicenne svedese, che già da qualche anno si batte per una missione molto più grande di lei: salvare il pianeta dalle devastazioni dei cambiamenti climatici.
In pochi mesi Greta è diventata la portabandiera della lotta al cambiamento climatico.
La sua storia rappresenta la forza che può avere ogni singolo anello di una grande catena. Rappresenta la responsabilità delle nostre singole scelte quotidiane rispetto all’ambiente che ci ospita.
Greta, che  ha persuaso la sua famiglia a diventare vegana, e ha scelto il treno al posto dell’aereo per raggiungere il Forum economico mondiale (WEF) a Davos (GR) dalla Svezia, ha il merito di far sentire la propria voce ai potenti del pianeta e influenzare la generazione dei suoi coetanei, avendo creato il movimento studentesco internazionale Fridays For Future, che chiede giustizia climatica, con forza, scioperando ogni venerdi.
Per venerdì prossimo, il 15 marzo, sono previste oltre 860 proteste contro i mancati provvedimenti verso i cambiamenti climatici. Sono coinvolte 75 diverse nazioni sparse su tutto il globo, dalle Hawaii alla Nuova Zelanda, passando dagli Stati Uniti all’Europa e in numerose località dell’Africa.