LA FAVOLA DEL FRINGUELLO CHE TRASPORTAVA ACQUA – Lucas Moreira Neves

Pensieri e parole

Un fringuello, il più piccolo degli uccelli, attraversava tutta la foresta per andare a raccogliere una goccia d’acqua al fiume e portarla poi al suo nido e dar da bere ai suoi piccoli. Lo faceva instancabile centinaia di volte al giorno; e agli animali che lo prendevano in giro egli rispondeva: “se tutti trasportassero una goccia come faccio io, condurremmo qui il fiume”.

Dom Lucas ( Lucas Moreira Neves)

La saggezza cresce nell’orto (ed in giardino)– gennaio 2018: ESSERCI PER UN NUOVO INZIO

Esserci per un nuovo inizio.

Nei giorni appena trascorsi abbiamo celebrato l’inizio del nuovo anno. Mentre passeggio per il giardino – più per guardare che per mettermi a lavoro, dato il freddo che mi avvolge – osservo e rifletto. È un momento in cui, nella natura che ci ricorda, siamo all’inizio di un nuovo ciclo di vita: le gemme cominciano a gonfiare sui rami dei cespugli e degli alberi decidui. I narcisi, i giacinti e tante piante che sono sopravvissute per mesi con i loro bulbi e tuberi sparendo sotto terra, stanno bucando con i loro nuovi getti la superfice del suolo. I bocci dei fiori iniziano a prendere forma sugli alberi da frutto. Mi vengono in mente le parole di Hannah Arendt: “esserci per un nuovo inizio”. Leggi tutto “La saggezza cresce nell’orto (ed in giardino)– gennaio 2018: ESSERCI PER UN NUOVO INZIO”

Traslocando – Pensieri sul lasciare andare…

Leggi tutto “Traslocando – Pensieri sul lasciare andare…”

SE VUOI CAMBIARE IL MONDO – Stefano Burbi

Pensieri e parole

SE VUOI CAMBIARE IL MONDO

Se vuoi cambiare il mondo

non cercare di vuotare i mari

o di cancellare le montagne,

porta un piccolo mattone ben levigato,

portalo nella pianura.

 

Un giorno sorgerà una casa,

con quel mattone che la tua mano avrà portato.

 

Se vuoi cambiare il mondo

getta un seme nel deserto,

e le oasi un giorno diventeranno un bosco.

 

Forse tu non vedrai quella casa,

forse tu non vedrai quel bosco,

ma c’è chi dormirà in quella casa,

c’è chi si proteggerà in quel bosco.

 

Se vuoi cambiare il mondo,

cambia te stesso,

tu non sei migliore di chi vuoi cambiare,

ma puoi essere migliore di te come eri ieri.

 

Stefano Burbi

Tratto da: “Frammenti di eterno”