I BENEFICI DELLA BELLEZZA – Piero Ferrucci

Pensieri e parole Sul Sentiero 

La bellezza è una risorsa formidabile dai mille risvolti. Vedere un quadro ai piedi del letto in ospedale ci fa guarire prima. Camminare fra gli alberi ci fa diventare più creativi. Andare a esposizioni e concerti ci fa vivere più a lungo. E così via. Tutto provato, ricerca dopo ricerca. Però attenzione: la bellezza ci insegna proprio a godere di qualcosa che non serve a nulla. A che ci servono un adagio di Mozart, o i colori di un arcobaleno, o la splendida geometria di un fiocco di neve? Leggi tutto “I BENEFICI DELLA BELLEZZA – Piero Ferrucci”

GLI ATTI CREATIVI NASCONO NEL RACCOGLIMENTO – Roberto Assagioli

Pensieri e parole Sul Sentiero

“Sotto l’apparenza dell’inazione, nel cuore del silenzio, si suole celare la vera attività dell’essere profondo. Come nella natura esteriore, così nella vita dell’uomo ogni atto creativo, ogni inizio ed impulso originario, ogni slancio vitale, si producono nell’oscurità, nella quiete, nell’apparente immobilità. Leggi tutto “GLI ATTI CREATIVI NASCONO NEL RACCOGLIMENTO – Roberto Assagioli”

GRAZIE, GRAZIA, GRATITUDINE – Corrado Pensa

Pensieri e parole

“La facilità alla gratitudine è il polo opposto al dare tutto per scontato, che è una forma di indurimento, una forma di chiusura, a volte penosamente cronica. La facilità alla gratitudine è il contrario del sentirsi dolorosamente in credito, di sentire spesso – o sempre e comunque – di non essere abbastanza, di non avere abbastanza, di non ricevere abbastanza: grandi sofferenze, che la pratica ci aiuta progressivamente a comprendere e a sciogliere. La consapevolezza è una grande compagna della gratitudine, la consapevolezza ci fa notare con grande tranquillità tutto quello che riceviamo, ce lo fa scoprire con naturalezza. Leggi tutto “GRAZIE, GRAZIA, GRATITUDINE – Corrado Pensa”

LE PERSONE PIÙ’ BELLE – Elisabeth Kubler Ross

Pensieri e parole Sul Sentiero

Le persone più belle che abbiamo conosciuto

sono quelle che hanno provato

la sconfitta, la sofferenza, lo sforzo,

la perdita, e hanno trovato la loro via

per uscire dal buio.

Queste persone hanno un apprezzamento,

una sensibilità, e una comprensione della vita

che le riempie di compassione, di gentilezza

e di un interesse di profondo amore.

Le persone belle non capitano,

semplicemente si sono formate.

Elisabeth Kubler Ross