[Gli alberi sono saggi e sanno che il sole tornerà] – Simone Tempia

“Lloyd, perché secondo te le foglie diventano gialle d’autunno?”
“Credo che sia per non far provare agli alberi la nostalgia del sole d’estate, sir”
“Ma poi cadono…”
“Non sono loro che cadono, ma gli alberi che le lasciano andare, sir”
“Perché, Lloyd?”
“Perché gli alberi sono saggi, sir. E sanno chi il sole tornerà”
“E con loro anche foglie nuove. Vero, Lloyd?”
“Esattamente, sir.”

tratto da:
Simone Tempia, Vita con Lloyd, la mia vita insieme ad un maggiordomo immaginario Rizzoli ed.

LA MIA ANIMA HA FRETTA – Mario de Andrade

Pensieri e parole Sul Sentiero

LA MIA ANIMA HA FRETTA

Ho contato i miei anni e ho scoperto che ho meno tempo per vivere da qui in poi rispetto a quello che ho vissuto fino ad ora.
Mi sento come quel bambino che ha vinto un pacchetto di dolci: i primi li ha mangiati con piacere, ma quando ha compreso che ne erano rimasti pochi ha cominciato a gustarli intensamente. Leggi tutto “LA MIA ANIMA HA FRETTA – Mario de Andrade”

I BENEFICI DELLA BELLEZZA – Piero Ferrucci

Pensieri e parole Sul Sentiero 

La bellezza è una risorsa formidabile dai mille risvolti. Vedere un quadro ai piedi del letto in ospedale ci fa guarire prima. Camminare fra gli alberi ci fa diventare più creativi. Andare a esposizioni e concerti ci fa vivere più a lungo. E così via. Tutto provato, ricerca dopo ricerca. Però attenzione: la bellezza ci insegna proprio a godere di qualcosa che non serve a nulla. A che ci servono un adagio di Mozart, o i colori di un arcobaleno, o la splendida geometria di un fiocco di neve? Leggi tutto “I BENEFICI DELLA BELLEZZA – Piero Ferrucci”

GRAZIE, GRAZIA, GRATITUDINE – Corrado Pensa

Pensieri e parole

“La facilità alla gratitudine è il polo opposto al dare tutto per scontato, che è una forma di indurimento, una forma di chiusura, a volte penosamente cronica. La facilità alla gratitudine è il contrario del sentirsi dolorosamente in credito, di sentire spesso – o sempre e comunque – di non essere abbastanza, di non avere abbastanza, di non ricevere abbastanza: grandi sofferenze, che la pratica ci aiuta progressivamente a comprendere e a sciogliere. La consapevolezza è una grande compagna della gratitudine, la consapevolezza ci fa notare con grande tranquillità tutto quello che riceviamo, ce lo fa scoprire con naturalezza. Leggi tutto “GRAZIE, GRAZIA, GRATITUDINE – Corrado Pensa”